BariExperience vedere visitare Bari dintorni Puglia

Festa di San Nicola a Bari: quando si festeggia?

5
(1)

Nel mese di Maggio la festa più attesa dai baresi: il programma dei 3 giorni per la festa di San Nicola

 

Festa di San Nicola Maggio BariSegnatevi queste date perchè saranno i giorni che più vi rimarranno impressi durante la vostra esperienza a Bari. Stiamo parlando del 7-8-9 Maggio, i tre giorni più attesi dell’anno dai baresi e non solo.

La festa di San Nicola, il Santo Patrono della città di Bari, viene celebrata in due momenti diversi dell’anno e, soprattutto, in due modi differenti. Il 6 Dicembre, infatti, ricorre la celebrazione  religiosa dove tanti baresi, pugliesi e pellegrini provenienti soprattutto dalla Russia, si incontrano nella Basilica di San Nicola per poi assistere al corteo storico e all’accensione dell’albero di Natale.

Dal 7 al 9 Maggio, invece, arriva la vera e propria festa di San Nicola, ossia la festa del Santo Patrono, in ricordo dell’arrivo a Bari delle reliquie del Santo trasportate da Myra da 62 coraggiosi marinai (correva l’anno 1087).

In queste giornate, oltre al rito religioso, è previsto anche il festeggiamento civile che implica la chiusura al traffico di una vasta area del centro urbano di Bari per permettere il passaggio di uno dei più lunghi e importanti cortei storici d’Italia e per ospitare i tanti, tantissimi baresi, pellegrini e turisti che nei tre giorni di festa affollano letteralmente le vie del centro e del lungomare (mattina e sera) per assistere alle celebrazioni, ai fuochi pirotecnici e all’esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale dette anche frecce tricolori (queste ultime ogni due anni).


Fatta questa premessa scopriamo insieme, analizzando un pò più nel dettaglio, il programma della festa di San Nicola e della coinvolgente festa dei baresi.

7 Maggio: il quadro e il corteo storico


Festa San Nicola quando si festeggiaLa tradizione prevede che il quadro di San Nicola debba essere condotto da baia San Giorgio (luogo dove arrivarono i marinai con le spoglie del Santo) fino al vecchio porto di Bari, il Molo San Nicola, per mezzo di una barca da pesca.
Dopo questo simbolico viaggio, il quadro viene successivamente consegnato e trasferito per il corteo storico, ossia una rappresentazione che ricorda l’arrivo a Bari delle spoglie di San Nicola con tanto di caravella, figuranti e sbandieratori; un percorso che parte e si conclude nella città vecchia, ma soprattutto con la consegna del quadro alla Basilica di San Nicola. Inutile segnalare le migliaia di persone presenti durante la cerimonia.

8 Maggio: San Nicola va per mare


Programma festa San Nicola MareL’8 Maggio  è la statua di San Nicola ad essere portata via mare, percorrendo prima i vicoli di Bari vecchia e poi il mare del capoluogo  attraverso un peschereccio che, a sua volta, ospita il Santo in acqua per l’intera giornata.

Ad accompagnare il peschereccio ci sono, normalmente, tantissime barche piene di fedeli pronti ad onorare il Santo. Nel pomeriggio, se previsto, si esibiscono le fantastiche frecce tricolori che, ogni due anni, colorano il cielo di Bari con il tricolore italiano (a dir poco imperdibile), per poi concludere la giornata con i tradizionali fuochi d’artificio in onore del Santo.

9 Maggio: le reliquie e la festa dei baresi


Il 9 Maggio è la giornata della Santa Manna, ossia del liquido che trasuda dalle ossa del Santo che viene prelevato dal Rettore della Basilica ed esposto ai fedeli per rinnovare la benedizione del popolo barese. Questa giornata è detta comunemente “dei baresi” in quanto i pellegrini giunti a Bari vanno via e i cittadini assistono nuovamente ai fuochi d’artificio che chiudono in serata la bellissima festa di San Nicola.

É stato utile questo post? Ti piace?

Dillo con un cuore da 1 a 5

Valutazione media 5 / 5. Voti ricevuti: 1