BariExperience vedere visitare Bari dintorni Puglia

Spaghetti à l'assassina

#WeAreHere: scatta una foto con il nostro PDF e taggaci su Facebook.
Le foto più belle saranno premiate!



Un simbolo croccante e piccante della cucina barese: gli spaghetti all’assassina!

 

Se siete amanti della cucina piccante, allora con molta probabilità andrete alla disperata ricerca di questo delizioso piatto barese!

Anche gli spaghetti all’assassina rientrano tra i piatti tipici offerti da questa splendida città, un piatto le cui caratteristiche rappresentano un vero e proprio fiore all’occhiello per diversi ristoranti di Bari.
Il loro aspetto è esattamente come quello mostrato in foto, ossia leggermente bruciacchiati, quindi croccanti, nonchè particolarmente piccanti; l’attribuzione del termine “all’assassina”, infatti, viene ereditato non solo dal gusto particolarmente piccante, ma anche dalla tecnica adottata per la cottura di questa pietanza, caratterizzata sostanzialmente dalla risottatura della pasta (fatta rigorosamente con una padella di ferro nero), dal cuore di pomodoro e peperoncino.

Come per tante ottime e gustose ricette, anche per gli spaghetti all’assassina proposti da Bari potreste trovare alcune sue varianti, tuttavia alla base ci sarà sempre il binomio “rosso” e vincente di questo piatto.


Sono diversi i ristoranti di Bari che continuano ad offrire la ricetta tramandata negli anni (si dice che sia nata nel cuore di Bari intorno agli anni ’60) e molti di questi sono sparsi non solo nel centro della città ma anche in periferia. Dunque non vi resta che prendere appunti e pianificare, nella vostra esperienza barese, questa prova di forza con il gusto piccante della Puglia!

Vous pourriez également être intéressé par...

Ce message vous a-t-il été utile ? Aimez-vous?

Dites-le avec un cœur de 1 à 5

Note moyenne / 5. Suffrages reçus :

Ce message n'a pas encore reçu d'évaluation ! Vous pouvez être le premier

Vous venez ici ?

Prenez une photo et taguez-nous sur FB !

DÉCOUVREZ MAINTENANT

This will close in 0 seconds